11 ottobre 2006

Ritrova la calma - parte terza

MANTIENI IL CONTROLLO DELLE SOLE COSE CHE PUOI TENERE SOTTO CONTROLLO
Distingui rigorosamente tra mete raggiungibili e obiettivi che è una perdita di tempo tentare di conseguire. Poi dedica le tue energie solo a ciò che puoi realizzare (e il resto appioppalo a qualcun altro).

COMINCIA DIECI MINUTI PRIMA
Comincia ogni viaggio con dieci minuti di anticipo. Non solo ti risparmierai la pressione della fretta ma, se tutto andrà bene, avrai dieci minuti in più per rilassarti prima dell'impegno successivo.

PREOCCUPATI AL MOMENTO GIUSTO
In genere le preoccupazioni riguardano il futuro. E, il più delle volte, ruotano attorno a cose che non avverranno mai. Concentrati sul presente e lascia che sia il futuro a prendersi cura di sé.

SORBISCI UNA TISANA ALLA MENTA
Se sostituirai con una tisana alle erbe, per esempio alla menta, le bevande eccitanti come il tè e il caffè, la tua capacità di mantenere la calma raddoppierà, triplicherà.

CONVINCITI DI SENTIRTI CALMO
Se vuoi indurre con l'inganno il tuo inconscio ad aiutarti a sentirti calmo, basta che ripeta: «Ogni momento che passa mi sento sempre più calmo».

USA SCARPE PRATICHE
Ogni riflessologo ti confermerà che il vero rilassamento comincia dal piedi. Può sembrare banale ma calzare un paio di scarpe comode è riposante quasi come stare scalzi.

CERCA IL MEGLIO IN TUTTE LE COSE
Prendi l'abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni. Scoprirai che anche soltanto questo atteggiamento porta all'ottimismo e alla positività. E l'uno e l'altra portano alla serenità.

SPAZZOLATI I CAPELLI 0 FATTELI SPAZZOLARE
Trova il tempo di spazzolare i capelli a qualcuno o, meglio ancora, spazzola i tuoi o fatteli spazzolare. Metodicamente, cori gesti ampi e lenti. Così solleciterai svariati punti eli rilassamento dello shiatzu e, insistendo, otterrai meravigliosi risultati.

RIVENDICA LA TUA UMANITA'
Lascia la perfezione agli altri. Tu accontentati di esserete stesso e ti sentirai molto più sereno.

SCEGLI PIACERI SEMPLICI
Avvicinati alle cose con la massima attenzione e senza pregiudizi, e le troverai piacevoli e ricche di significato. Un grappolo d'uva, un bicchiere d'acqua, un prato verde o un cielo pieno di nuvole... possono tutti indurti alla calma.

LIBERATI DAL PASSATO
E' raro avere un motivo ragionevole per rimpiangere azioni o eventi passati. Perché il passato non esiste altro che nella nostra memoria. Quando riconoscerai che manca di realtà, troverai la calma.

IMPARA DAI BAMBINI
Prendi lezioni di calma dai bambini: guarda come sanno vivere ogni istante per il piacere di viverlo immagina di essere un bambino, e anche tu potrai sentirti come lui.

PENSA LA CALMA
Formula pensieri sereni. Immagina scenari tranquilli. Richiama suoni di pace. E indovina un po' come ti sentirai.

RUBA TRENTA SECONDI
Quando sei nervoso vai in un luogo tranquillo (persino il bagno di casa può fare all'uopo) e dedica trenta secondi a riordinare i tuoi pensieri e a studiare come calmarti. Potrebbero essere i trenta secondi più utili di tutta la giornata.

SEMPLIFICA
Meno cose possiedi nella vita, meno cose devi fare, amministrare e dirigere, minore sarà la tensione che le accompagnerà

2 commenti:

Andrea ha detto...

Ciao Bel post! semplice chiaro rilassante, brava, ho dato velocemente uno sguardo al tuo blog, molto bello e solare, condivido molti tuoi pensieri, bel lavoro!
Ciao Andrea.

supermacvale ha detto...

Grazie! Bel complimento :)
Torna presto,
Vale