03 luglio 2007

Caro Daniel...

Egr. PENNAC Daniel
Belleville - Paris

Caro Daniel,

come stai?
Ho bisogno del tuo aiuto. Mi devi far sapere un bel po' di cose. Non puoi lasciarmi così, nella solitudine, dopo avermi accompagnato per un paio di mesi, tutte le sere prima di dormire, in viaggio, sulla spiaggia. E' tuo dovere metterti lì di buona volontà e scrivere. Il seguito. I seguiti.

Devi dirmi come cresce Signor Malaussène. Assomiglia a te? Ha tanti capelli? E E' un angelo? E' ancora un piccolo angioletto o vi fa disperare gattonando di qua e di là? Clara sta pensando a trovargli un papà?
Il Piccolo, si è calmato, sta meglio? E Jérémy? Crescono bene? La scuola?
Thérèse? Sempre smilza uguale? (Ho lasciato da parte "La passione secondo Thérèse", per i momenti di astinenza...)
E la mia piccola, cara, amata e immaginata Verdun? Dovrebbe quasi essere lì lì per parlare e non più urlare...
Louna e le gemelle?
Tu e Julie? Spero, ma ne sicura, benissimo, forse un po' stanchini per Signor Malaussène ma passerà presto...
La mamma? L'avete più vista? Ci sono ancora possibilità che vi accresca il Clan? Spero proprio di sì, per voi e per lei!

Ops, mi accorgo ora che ho fatto un tutt'uno tra te e Benjamin. Non avertene a male, è che parli in prima persona e il mio cervello ha fatto casino...

Per finire, fai una carezza a Julius e pure a tutto il Clan che non ho nominato e sentiti in dovere di farci avere vostre notizie al più presto, altrimenti alla prima buona offerta per il TGV vengo di persona a controllare.

Con tanto affetto,

supervale

3 commenti:

camu ha detto...

Interessante recensione, direi... ma direi che per ora vada per la Prosivendola...

agb ha detto...

Io ho letto tutti questi libri (e anche qualcun altro di Pennac) qualche anno fa e mi sono piaciuti molto! Non li ho letti tutti di seguito come hai fatto tu, ma anch'io mi ero affezionata al clan Malaussène e ora, leggendo il tuo post, sorrido chiedendomi effettivamente cosa ne è stato di loro. ;-)

supermacvale ha detto...

Camu, bravissimo, fammi poi sapere cosa ne pensi!
agb, io sto leggendo Come un romanzo ed ho sempre più l'impressione che Pennac sia uno dei pochi saggi rimasti al mondo....