22 maggio 2006

Chicche...

"Sapresti fermarti per almeno 15 minuti al giorno? Per osservare il mondo, guardare te stesso, o semplicemente non fare nulla."

Un tizio domandò al mio amico Jaime Cohen:"Secondo te, qual'è la cosa più divertente degli esseri umani?" Cohen risposte: "Il fatto che siano sempre contraddittori: hanno fretta di crescere, e poi sospirano per l'infanzia perduta. Sacrificano la salute per ottenere il denaro, e poi spendono i soldi per avere la salute. Pensano in modo talmente impaziente al futuro che trascurano il presente - e così non si godono né il presente né il futuro."

Paulo Coelho

4 commenti:

supermonix ha detto...

Chissà da dove ci arriva tutta questa ansia... :-(

Capucine ha detto...

è vero siamo in continua ansia per domani, abbiamo paura che si ripeta quello che è successo ieri, così viviamo tra ieri e domani e ci dimentichiamo di oggi: è triste davvero, è come vivere senza amore ...

"Io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa. Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perchè è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo". (Paulo Coelho - L'Alchimista)

"Quando abbiamo davanti agli occhi dei grandi tesori, non ce ne accorgiamo mai". (Paulo Coelho - l'Alchimista)

"Chi presta attenzione al proprio giorno, scopre l'istante magico". (Paulo Coelho - Sulla sponda del fiume Piedra ...)

manu ha detto...

....dovresti riflettere anche un po' tu su queste parole...
fermarti un attimo non ti farebbe poi così male... ;-)

Anonimo ha detto...

Beffardo ma vero. Siamo in ansia perchè temiamo di perdere qualcosa non di bello, tipo amore o affetti, ma di materiale. Vincere, vincere, vincere. Così facendo smarriamo il corretto rapporto con il tempo e le persone
Notte
Bruno14to