01 gennaio 2008

Consigli per un futuro di pace...



Ma mi sono sembrati i peggiori auguri di Capodanno mai sentiti.
Milioni di persone al mondo, per lo più giovani, che si sentono dire di essere una minaccia per la pace.
Pace, in senso stretto, significa assenza di guerra. E per guerra io intendo tutte quelle in corso nel mondo. Soprattutto su alcune mi sembra che il papa si pronunci un po' troppo poco e, quando lo fa, con luoghi comuni e vecchie frasi retoriche. Vorrei chiedere ai civili bombardati da qualche parte nel mondo se per loro è un problema che molte coppie hanno deciso di non non sposarsi, o comunque di non sposarsi in chiesa. Chissà se ritengono i conviventi responsabili delle loro disgrazie.
Pace in senso lato invece è molto di più di assenza di guerra... è uno stato dell'animo soggettivo e della società che mi sembra rispecchiare molto poco lo spirito delle parole di questo papa.
Per finire, non dimentichiamoci che moltissime popolazioni del mondo non hanno lo stesso "nostro" concetto di famiglia (padre,madre, figli, nella stessa casa). Mi sembra brutto escludere pure loro...
Tant'è, ormai ci siamo abituati.
BUON ANNO NUOVO, a tutti, compresi i conviventi :))

4 commenti:

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Nooo io me li sono persi questi straordineri Auguri...ma che peeeccato.

che Buddha ci protegga lol

alicesu ha detto...

dobbiamo smetterla di parlare del papa.
Si monta la testa.

Anonimo ha detto...

Ciao Vale, spero in un 2008 bello e sereno per te. Dal mondo arrivano segnali sconfortanti. Speriamo. Un bacione. Con affetto. Bruno

Priska ha detto...

Che nausea!